“Così Stamina mi ha rovinato la vita”

“Così Stamina mi ha rovinato la vita”. Una testimonianza diretta di un uomo che si è sottoposto alle presunte cure di Davide Vannoni, sedicente esperto di trattamenti con cellule staminali. Ci siamo commossi e indignati per Sofia, la bambina a cui lo Stato negava una speranza, ma cosa c’è realmente dietro quella ‘speranza’? Una truffa che fa leva sulla vulnerabilità di persone malate, che sentono di non avere nulla da perdere, che sono disposte a tutto. Questo aspetto del caso Stamina deve essere conosciuto. L’etica non è emotività, e dobbiamo avere il coraggio di ammettere che la scienza ha dei limiti, che Sofia non può essere salvata, e che alimentare le illusioni di genitori distrutti dal dolore è sbagliato. Promettere speranza laddove non esiste è un atto di sopraffazione orribile e crudele. Dare un prezzo (si parla di 20.000 € a iniezione) a quella stessa speranza irrealizzabile è un crimine disgustoso.

Per maggiore informazione scientifica sul caso Stamina, rimando a Medbunker, documentato e preciso come sempre: Cure con staminali: l’Italia dei pifferai.

About these ads

2 pensieri su ““Così Stamina mi ha rovinato la vita”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...