La vera ricchezza

Indonesia: abbattuti alberi protetti per fare la carta delle multinazionali.

Mi ferisce profondamente constatare quanto l’amore per il profitto sia superiore a qualsiasi volontà di proteggere il nostro pianeta. Ma la nostra Terra – sfruttata, sovrappopolata, inquinata – vive di un equilibrio fragile, che ha impiegato millenni e millenni, intere ere geologiche, per costituirsi. Noi umani siamo come puntini in questo spazio vastissimo e in questo tempo che non riusciamo neppure a pensare, eppure stiamo arrecando danni gravissimi agli ecosistemi. Distruggiamo ciò che non possiamo ricreare.

L’avidità è diventata il motore che muove il mondo, abbiamo dimenticato di fare parte della Natura, non ci accorgiamo delle conseguenze delle nostre azioni. Non capiamo che la biodiversità è una ricchezza, giudichiamo le cose solo in base all’utile. Ma le cose più preziose sono proprio quelle che non producono un utile monetizzabile. Gli alberi che ci permettono di respirare, l’erba e gli altri vegetali che sostengono l’intera catena alimentare, gli insetti impollinatori che garantiscono la sopravvivenza delle piante a fiore… Invece noi viviamo di eccessi. Bruciamo in fretta le risorse, che hanno impiegato un tempo lunghissimo per crearsi.

Non capiamo quando è il momento di fermarci. Sarà troppo tardi, quando riusciremo a farlo?

Io non credo che non ci sia più speranza. Il declino può essere arrestato, se solo abbiamo la consapevolezza e la volontà di farlo. E per farlo, dobbiamo rinunciare a qualcosa. Rinunciare all’eccesso, allo spreco, a certe comodità di cui non abbiamo realmente bisogno, all’ultimo gadget di moda, a uno stile di vita troppo energivoro. Ne siamo capaci?

Io ne sono fermamente convinta. In fondo, abbiamo tutto da perdere, se non lo facciamo.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...