Ex UAGDC

Tempo fa avevo titolato un post così e più in particolare quello sulla sessualità delle donne africane, sottoposte all’orrore dell’infibulazione. Febbraio scorso, in occasione della giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili abbiamo postato l’articolo su Facebook che è stato letto da mezzo milione di utenti. Dopo poche ore però ce lo hanno segato a causa della presenza di alcune immagini crude che mostravano come si presentano i genitali delle donne dopo la castrazione.

Le immagini erano molto crude ma la censura è parsa inappropriata, poichè chi censura un argomento è perchè non vorrebbe vederlo. L’argomento in questione era stato postato a scopo di sensibilizzazione e ciò ai nostri occhi significa che era scomodo parlare di questo. Che fastidio dà parlare della sessualità femminile?

Le immagini da me postate non erano nemmeno pornografiche e a proposito di questo Facebook ne è piena di immagini che turberebbero la sensibilità dei…

View original post 2.264 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...