Insulti gratuiti

Diffondo questo post per denunciare gli attacchi personali de La Strega, blogger di Femminismo a Sud, nei confronti del Ricciocorno Schiattoso e del suo lavoro, impeccabilmente documentato e approfondito.
Ritengo inaccettabile che si chiami “critica politica” ciò che non è altro che una serie di offese (complottista, fanatica, pavida…), illazioni, accuse senza uno straccio di prova, condite dal rifiuto di entrare nel merito degli argomenti esposti dal Ricciocorno perché non la si ritiene “un interlocutore interessante”, indegna di una confutazione razionale ma di un post di 1400 parole pieno di insulti evidentemente sì.

il ricciocorno schiattoso

festival-fango-corea

Ieri ho provato a scrivere un post il più semplice e chiaro possibile per spiegare che cosa si intende comunemente con l’espressione “vittima di violenza di genere”.

Mi risponde la strega di Femminismo a Sud accusandomi di aver pubblicato un copione prestampato, senza un’oncia di creatività e senza la capacità di allontanarsi, neppure per un attimo, dalla definizione di donna in quanto vittima per la sua connotazione biologica.

Probabilmente è vero che manco di creatività, che non ho nessuna inclinazione per la sperimentazione linguistica, perché non ho idea di cosa significhi “definizione di donna in quanto vittima per la sua connotazione biologica”. E non sapendo che significa questa frase non posso neanche ribattere.

Ci tengo però a sottolineare che tutto l’articolo è zeppo di insulti alla mia persona, nessuno dei quali corredato di un riferimento a qualche contenuto del mio blog a conferma di quanto viene affermato.

Alcuni esempi:

“E’…

View original post 819 altre parole

5 pensieri su “Insulti gratuiti

  1. ho letto l’articolo originale, può piacere o no ma alla fine dice delle cose scontate che le donne sono più soggette alle violenza da parte degli uomini , non mi risulta per esempio che un ragazzo corra il rischio di essere preso di forza da un gruppo di ragazze e stuprato, oppure che corra il rischio di essere molestato o palpeggiato da delle ragazze , oppure che un impiegato di un ufficio sia costretto ad avere un rapporto sessuale con il suo capo donna se no viene licenziato , o che ci sia il rischio che un gruppo di donne picchi un uomo ecc… , poi possono succedere dei casi sporadici dove la violenta sia la donna ma sono casi sporadici non la norma.

    • Già, proprio per questo non capisco la ragione di un attacco così disgustoso e vile (vile perché attacca la persona, non i contenuti che esprime).
      Anche perché NON SI CAPISCE (scusa il maiuscolo) su quali basi la blogger di Femminismo a Sud stia criticando il Ricciocorno, visto che non dice nulla di specifico né fa riferimenti diretti a post in particolare. Penso che questa sia una cosa decisamente sleale: se devo confutare qualcosa, riporto frase per frase quello su cui sono in disaccordo, come ho fatto con il post sul lavoro.

  2. Quella cosa inutile di Eretica mi ha bannato dalla pagina facebook Abbatto i Muri per il semplice fatto di non essere un grillino come lei (che si dichiara pure anarchica. Pochissime idee ma ottimamente confuse). Ovviamente dopo avermi velatamente accusato di essere una puttana venduta al PD per 80 euro (ma la puttana non era il mestiere del futuro?). Per caso lei e la strega sono la stessa persona? In tal caso la cosa non mi stupirebbe affatto.

    • Alcune persone che conosco sospettano che La Strega possa essere l’ennesimo alias di Eretica, anche per via dello stesso stile ampolloso e vago e del tono degli “argomenti” utilizzati, ma non ci sono certezze.
      Io non so cosa pensare. Mi limito a prendere atto con rabbia e sconforto della profonda scorrettezza messa in atto dalla suddetta Strega.

      Mi dispiace per il trattamento che hai subito da Eretica, ma lei fa così con tutti coloro che la criticano. Ormai è un caso perso.

    • Non si può dialogare con persone che ti bannano se non la pensi come loro, oltre al fatto che ti insultano pure(ma poi come dici pure tu per loro la prostituzione non era il mestiere del futuro)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...