La demonizzazione dei tedeschi, parte 2: la rotta sul Don

Concludiamo con questa quinta parte il quinto capitolo de Il cattivo tedesco e il bravo italiano. La rimozione delle colpe della seconda guerra mondiale di Filippo Focardi. La puntata precedente è questa: La demonizzazione dei tedeschi, parte 1: lo sfruttamento economico ed El Alamein. “Un impatto psicologico ancora più forte” di quello della ritirata di El Alamein “ebbe […]

La demonizzazione dei tedeschi, parte 1: lo sfruttamento economico ed El Alamein

Siamo alla quarta parte del quinto capitolo de Il cattivo tedesco e il bravo italiano di Filippo Focardi. La puntata precedente riguardava la rappresentazione del soldato italiano nella guerra fascista, questa è una specificazione sullo stesso argomento, con particolare riferimento alla campagna d’Africa. “La demonizzazione del comportamento tenuto dalle truppe germaniche non solo dopo l’8 settembre, ma anche […]

I veri pericoli che corrono i bambini

Originally posted on il ricciocorno schiattoso:
Al grido di “Difendiamo i nostri figli, no gender!” (che a me ricorda altri ridicoli slogan del nostro non troppo lontano passato) oggi scendono in piazza, a guidare la manifestazione: il neurochirurgo Massimo Gandolfini, vicepresidente dell’Associazione “Scienza & Vita”, Simone Pillon, consigliere nazionale del Forum delle associazioni familiari, Toni…

Italiani, vittime di una guerra non voluta? La rappresentazione del soldato italiano nella guerra fascista

Eccoci arrivati alla terza parte del quinto capitolo del saggio Il cattivo tedesco e il bravo italiano di Filippo Focardi. Per chi è capitato qui per caso, ricordo che la puntata precedente trattava della “clausola fantasma” del Patto d’Acciaio e delle leggi razziali del 1938. “Anche l’atteggiamento manifestato dal paese al momento dello scoppio della guerra […]

La “clausola fantasma” del Patto d’Acciaio e le leggi razziali del 1938

Benvenuti alla seconda parte del quinto capitolo de Il cattivo tedesco e il bravo italiano di Filippo Focardi. La precedente trattava del “memoriale Grandi”, del diario di Galeazzo Ciano e dell’universale condanna del Patto d’Acciaio. Qui approfondiamo un altro aspetto della costruzione della narrazione dominante sul fascismo e l’alleanza Italia-Germania: la questione della “clausola fantasma” nel […]

Il “memoriale Grandi”, il diario di Galeazzo Ciano e l’universale condanna del Patto d’Acciaio

Con questa puntata siamo arrivati al quinto capitolo de Il cattivo tedesco e il bravo italiano di Filippo Focardi.  La precedente verteva sui temi del trattato di pace del 1947, delle questioni territoriali e della narrazione della Resistenza. Dopo l’8 settembre, in tutta l’opinione pubblica italiana “univoca risultò la valutazione dell’Asse e del Patto d’acciaio. […] L’alleanza fra […]

Il trattato di pace del 1947, le questioni territoriali e la narrazione della Resistenza

Nella puntata precedente di questa serie abbiamo affrontato le questioni internazionali dell’Italia post-fascista e il dibattito sull’eredità del fascismo, sulla base del saggio Il cattivo tedesco e il bravo italiano dello storico Filippo Focardi. Riprendiamo qui l’argomento. “Sul piano diplomatico, lo strumento più importante per sorreggere la posizione italiana fu il dossier di 280 pagine preparato dal […]