L’ultima roccaforte

La lucidità e l’acume di quanto scritto in questo blog sono qualità che ammiro moltissimo. Non potevo non condividere questa riflessione sul costrutto dell’ideologia gender.

Lo Strano Anello

L’altro giorno mi sono infilato in un dibattito fra alcuni amici che si domandavano se la lotta contro il “gender” sia più una lotta omofobica o maschilista. Ovvero: l’obbiettivo finale degli integralisti cattolici è relegare al silenzio e all’emarginazione il popolo LGBT, o rimettere in discussione la parità dei sessi?

Io dico tutt’e due. Ma, e lo dico da LGBT maschio, l’obbiettivo più grande ed importante per loro è di gran lunga il secondo. Sì, è vero, l’omosessualità li schifa perché per loro è inconsueta, perché sono conservatori, hanno la mente chiusa, e infatti di solito sono anche razzisti, di estrema destra eccetera. Sì, questo è giusto. Ma c’è di più, il crimine dell’omosessualità non può consistere semplicemente nell’essere “inconsueta”. Il suo vero crimine è che essa infrange l’ordine, che si vuol far passare per “naturale” e invece è esclusivamente di natura sociale, che vuole la donna penetrata e…

View original post 1.043 altre parole

Annunci

24 pensieri su “L’ultima roccaforte

    • Intendi questo che ho ribloggato?
      Che il vero problema è stato centrato in pieno, l’idea che quello fra i sessi sia un confine stabilito dalla natura, irrevocabile e invalicabile.
      Infatti i sostenitori dell’ideologia gender respingono come un frutto malato l’idea della distinzione fra sesso e genere, un’aberrazione della civiltà moderna che vuole sfidare le leggi della natura.

      • Dovrebbe essere chiaro a tutti,che le differenze tra uomini e donne a parte quelle ovviamente fisiche e le altre cose(le menstruazioni e la possibilita di rimanere incinta) sono frutto della societa e del educazione che ogni persona uomo o donna che sia incontra nella sua vita ,nelle civilta altiche il ruolo di uomini e donne era deciso principalmente da un discorso di utilita alla comunita,gli uomini cacciavano e le donne coltivavano la terra oltre a fare figli e accudirli ,poi e chiaro che nel corso della storia c`e stato di mezzo il maschilismo e anche le relgioni che hanno costretta la donna a determinati ruoli,certo c`erano pure dei discorsi di tecnologia poco svillupata e di medicina poco svillupata che determinava dei problemi che non erano risolvibili oggi ,cio se alcune donne stanno poco durante il ciclo ,oggi si puo risolvere con una pillola secoli fa il discorso era diverso,e certi lavori grazie alla tecnologia oggi sono piu leggerei dal punto di vista fisico e quindi pure le donne li possono fare mentre in passato non era cosi,e poi basti pensare che una persona della commisione che gestione i conti dello IOR e una donna

      • Io davvero non so come fanno a non vedere queste cose. Davvero, non ci arrivo. Le loro argomentazioni mi sembrano così assurde e stupide che non riesco nemmeno a pensare che ne siano realmente convinti.

  1. Quasi tutto della nostra attuale societa e dato da fattori culturali e storici o di praticita ben poco e dato da fattori naturali cioe che noi riteniamo normale e cio che non riteniamo strano,sono un frutto della nostra educazione e della societa perche se fossimo vissuti in altri paesi in altri tempi tutto sarebbe staro diverdo e le cose cambiano lo fanno anche adesso e questo e un cambiamento che non puo essere fermato fa parte della storia del uomo , fra 50/100 anni la cultura la societa italiana cosi come quella europea e quella monidale avranno enormi cambiamenti che noi non possiamo nemmeno immaginare cosi come le persone cge vivevano 50/100 anni nel passato non potevano immaginare quella di adesso, e poi nel passato in alcune cultura l`omosesualita era accetata,e per ultimo dico che anche il concetto vestito da uomo/donna e frutto del societa ,per esempio nel passato in alcune societa gli uomini portavano le gonne, e lo stesso possiamo dire di gioielli trucchi e tacchi.

    • Infatti le argomentazioni basate sulla “natura” (riassumibili in “la natura è come dico io, il resto è sbagliato”) per me denotano un’ignoranza anche su cose che si studiavano in storia alle elementari e alle medie…tipo che l’omosessualità era comunemente accettata fra gli antichi greci, e reputata perfino superiore all’eterosessualità.

  2. Poi nel articolo si parla di omosessualità ,e si parla della differenza di come viene vista l’omosessualità maschile e quella femminile , allora diciamo chiaramente che più o meno tutti gli uomini eterosessuali hanno fantasie erotiche con donne lesbiche[bisessuali] (un pò come molte donne etero hanno fantasie con uomini gay basti pensare che gli yaoi sono scritti quasi completamente da donne)poi le persone di cui parla l’articolo non sono solo omofobici ma sono anche sessuofobici(se si dice cosi)certo c’è un ipocrisia generale sono tantissimi gli uomini che si guardano pornografia lesbica e poi sono omofobici e insultano i gay(se non peggio), poi quando parla del discorso delle penetrazione (tralasciando che etero non significa che l’uomo non venga penetrato basti pensare al pegging ecc….)il motivo per cui l’omosessualità maschile viene vista molto negativamente e per via del maschilismo, perché non viene tollerato che un uomo faccia delle cose che fa la donna in camera da letto(per questo viene visto ancora peggio l’omosessuale “passivo”)non capendo che l’omosessualità non si sceglie il bisessuale può scegliere(fino a un certo punto) ma l’omosessuale no come un etero non sceglie.

    • Nell’articolo c’è il post su Facebook di Costanza Miriano, giusto? Quello in cui lei ribadisce che orientamento sessuale, identità sessuale e sesso biologico sono una cosa sola (secondo lei): ci sono le femmine, che fanno cose da femmine e quindi sono attratte solo dagli uomini. E i maschi, che fanno cose da maschi e * quindi * sono attratti solo dalle femmine.
      I gay e tutti gli altri mettono in crisi questo ordine (che nella loro testa è naturale e divino) quindi loro preferiscono pensare che non esistano o che siano errori piuttosto che dover ripensare le loro categorie mentali.
      Non credo che Miriano e i suoi compari siano omofobi dello stesso tipo di quelli che guardano il porno lesbo e poi si schifano se due gay si tengono per mano, tipo esternazioni di Giovanardi e Gasparri. Credo che per loro sia proprio una questione di chiudere fuori i gay da ciò che ritengono giusto, naturale, ordinato.
      Secondo me Miriano non ci pensa neanche alla sessualità dei gay, non si sofferma sulla distinzione attivo/passivo tipo gli omofobi-veri-uomini. A lei farebbero ribrezzo anche se fossero tutti casti e puri, per il solo fatto di esistere.

      • tralasciamo che è un po eccessivo paragonare una guerra nucleare alla fine del petrolio cosa che prima o poi succederà , poi io penso che una persona andrebbe valutata per quello che fà o per le sue idee non tanto per il fatto di essere donna o uomo, per esempio se devo votare un politico io lo voto per le idee non mi interessa se sia un uomo o una donna , stesso discorso per quanto riguarda il proprio superiore(capo)l’importante e come ti tratta non il sesso ,e per quanto riguarda le dinamiche di coppia sono cose personali ogni famiglia e diversa da un altra e poi anche se fossi sposato con una casalinga non vorrei certo che passi tutta la giornata solo a pulire lavare e fare la spesa, vorrei anche che uscisse a divertirsi con le amiche per svagarsi un pò.

      • Poi per esempio ,prendiamo una famiglia di qualche secolo fa(ma anche più recente)magari rurale, che vive di caccia e allevamento , magari è normale che il padre alla figlia gli insegni pure a cacciare mentre la madre gli insegna a cucinare e a conciare le pelle di animali , del resto se la famiglia non avesse figli maschi o comunque fare in modo che anche la figlia aiutasse nella caccia, e poi se dovessi fare una battuta ma se una donna per la Miriano deve sempre sottostare al marito, e allora se il marito vuole essere sottomesso sessualmente quindi lei deve fare la Parona? poi non capisco perché queste persone non pensino alle loro famiglie piuttosto che alle altre , poi se addirittura se la prendono con kung fu panda(che poi questo film sta avendo un successo enorme in cina non proprio un paese gay friendly ) io non ho visto il film ma l’avere due padri non è certo un problema(anche perché nel film si parla di un padre additivo e un padre naturale cosa tuttosomatto normale per un bambino)

      • Su Kung Fu Panda: Adinolfi deve dirle sempre più grosse per farsi notare, e continuare ad alimentare la paranoia gender (magari agli stessi che non ricordano che Simba fu cresciuto da Timon e Pumbaa, due maschi; e Stitch è stato adottato da Lilo e sua sorella, due donne, come ha giustamente ricordato il Ricciocorno Schiattoso).
        Sul resto: quella di Miriano è una buona famiglia cristiana, loro non fanno quelle cose da perversi (!).
        Poi si sa che storicamente anche le donne lavoravano, per il basico fatto che era necessario. Nei campi il lavoro non manca mai, e lo stesso nelle attività artigiane. Basta passare mezz’ora a guardare dei dipinti medievali o rinascimentali, sono pieni di contadine.

  3. Ma poi se è anche vero che per fare un figlio ci vuole un uomo e una donna, il motivo per cui le famiglie sono composto da 2 genitori , e più di motivo sociale che naturale, del resto ci sono anche animali che sono poligami , per esempio esistevano anche alcune antiche società umane dove si praticava la poliandria(il contrario della poligamia quindi una donna sposata con più uomini) che poteva essere o una donna che sposava un uomo e anche i suoi fratelli oppure una donna che sposava un uomo e poi si aggiungeva un altro in seguito ,ma per esempio questa aveva anche una motivazione pratica veniva fatto per non perdere dei terreni agricoli, perché magari il marito non c’era mai ,per ridurre l’ostilità degli uomini per le donne, e spesso questo tipo di matrimonio veniva fatto magari in tribu isolate con poche donne o dove per via del aborto selettivo dei feti femminili ci sono più uomini che donne, quindi dire che la famiglia naturale e fatta da un uomo e da una donna non è proprio cosi.

      • ora che ricompaiano queste famiglie è improbabile, dopo il diffondersi delle religioni monoteiste che hanno condannato tutti gli altri tipi di famiglie e anche per via di una certa globalizzazione dei costumi diciamo cosi ,ma comunque questi tipi diversi di famiglie non erano e non sarebbero comunque un problema per le famiglie “classiche” e poi mi chiedo, prendiamo magari una famiglia composta da due persone un uomo e una donna con una grossa differenza di età ,dove l’uomo e quello molto più giovane tipo che ne so lui 20 e lei 35 ,chi sa se per quelli della famiglia tradizionale questo va bene? be se fosse il contrario dubito che direbbero niente.

      • Una mia conoscente mi ha raccontato di un suo professore universitario, molto cattolico, che dovendo preparare un questionario anagrafico sugli studenti creò solo le categorie “single”, “sposato”, “vedovo”. Lei gli scrisse facendogli notare che esistono i conviventi, il prof le rispose di mettersi nella casella single perché i conviventi non sono vere coppie. Gente così pretende di piegare la realtà, tipo non-vedo/non-sento (però parlano lo stesso).

      • Senza considerare che ci sono i divorziati i separati e via dicendo ,ma poi mi dico ma qualcuno dovrebbe ricordare che Dio in realtà non è un lui , ma un essere onnipotente ma non ha sesso ,stessa cosa per angeli o arcangeli, può assomigliare agli essere umani ma non ha sesso, e si dimenticano che Maria ha concepito il figlio di Dio senza che fosse necessario un uomo(tralasciando che probabilmente Gesu aveva dei fratelli del resto Maria e Giuseppe erano sposati e curioso che la chiesa taccia su questo cioè la coppia più famoso e loro ci vogliono dire che il loro unico figlio non era il loro……)del resto se dio deve essere un essere asessuato non deve avere sesso(molti sospettano che Dio abbia avuto una moglie), e di certo Maria non è stata solo una madre e una moglie ha aiutato e cresciuto il figlio di Dio (senza considerare che lei è citata pure nel corano un libro di un altra religione ed è l’unica donna chiamata per nome nel corano)senza considerare che c’è pure stato una corrente cristiana (che poi è stata giudicata eretica) dove Maria veniva adorata come una vera e propria divinità.

      • Non saprei se Giuseppe e Maria avessero avuto altri figli. Qualche tempo fa ho letto “Inchiesta su Gesù” di Corrado Augias e Maurizio Pesce, uno studioso che ha dedicato la sua carriera allo studio della figura storica di Gesù, tentando di ricostruirla da varie fonti. Non ricordo che il libro menzionasse fratelli, ma d’altronde per la Chiesa si arriverebbe a una contraddizione sulla verginità di Maria: o anche gli altri figli erano prescelti, e quindi sono nati anch’essi in modo immacolato, o non lo erano, e allora Maria non era più vergine. Cortocircuito, certe domande è meglio che restino sepolte.

        Dell’assorbimento di altre divinità pagane femminili nella figura di Maria si è parlato molto, d’altronde i culti non possono essere recisi come spighe, ma solo trasformati e inglobati in altro.

      • secondo me Maria ha avuto altri figli, anche perché significherebbe che con Giuseppe non hanno mai fatto sesso….ciò che diavolo di matrimonio sarebbe e poi non è la chiesa a dire che le donne devono fare figli? e poi credo che non sbagliassero gli antichi a venerarla come una divinità del resto Dio si è servito di lei una donna per mettere al mondo suo figlio ,senza considerare che Gesu ha insegnato i vangeli anche a delle donne e nei suoi viaggi c’erano anche delle donne che lo seguivano ,senza considerare che Gesu resuscito delle donne ,senza considerare che “perdona” una prostituta e salva un adultera dalla lapidazione ,senza considerare che nel matrimonio si parla di parità (in alcuni testi sacri) e viene vietata la poligamia che era permessa agli uomini prima , c’è anche una parte dove lui loda le donne “intellettuali” oppure Un giorno, durante la predicazione di Gesù, una donna dalla folla apparentemente e profondamente colpita , forse immaginando come sarebbe stata felice ada avere Gesù come figlio, alzò la voce per fare un complimento a Gesù tramite sua madre: «Beato il grembo che ti portò e le mammelle che tu poppasti!». Ma il complimento che lei fa è alquanto riduttivo sulla figura della donna spirituale e intellettuale, in quanto era tipico a quel tempo riferirsi alle donne come “allevatrici di figli” e quindi il loro utero e mammelle erano sempre un riferimento, in quanto di vitale importanza per la riproduzione (purtroppo anche oggi, nella società occidentale, la donna continua ad essere un oggetto di desiderio). Ma Gesù rispose: «Beati piuttosto quelli che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica!»
        Riflettendo su questo testo, è difficile immaginare come il principale punto potesse essere qualcosa di sostanzialmente diverso da quello esposto. Gesù ha voluto rimpiazzare l’importanza spirituale e intellettuale di una donna al posto di quella materiale. E il suo messaggio è ovviamente universale, ma avrebbe potuto scegliere un uomo per questo esempio, invece ha scelto proprio una donna come messaggio, dato che stiamo parlando di 2000 anni fa , sicuramente da questo punto di visto Gesu era un innovatore.

      • Indubbiamente quello che dici è vero. Non finirò mai di sottolineare, fra l’altro, l’importanza del fatto che l’Angelo di Dio ha chiesto a Maria di scegliere, non a suo marito o suo padre come da tradizione patriarcale. Maria, la persona direttamente coinvolta, ha avuto la libertà di scelta.
        La stessa libertà di scelta che per la Chiesa vale solo in un senso, quello di avere (possibilmente più di uno) figli.

      • Be penso che avendo tutte le possibilta economiche ,la maggior parte delle coppie vorebbe almeno un figlio, almeno io la penso cosi,poi sul fatto della donna di essere sottomessa al marito da come ho capito questa sarebbe la punizione inflitta da Dio a Eva per aver mangiato la mela e averla fatta mangiare ad Adamo ,infatti prima lei era considerata a pari livello con Adamo,ma questa pinizione inflitta da Eva non si puo certo dare a tutte le donne ,se no a cosa servirebbe poi il battesimo oltretutto,e poi la povera eva ( che sarebbe la madre del umanita per chi crede) non poteva riuscire a gestire quella situazione voglio dire era stata tentata da un altra creatura di dio ( il serpente ) che era giudato da lucifero ,l`arcangelo caduto secondo come potenza solo a dio,mi sembra ovvio che non potevs capire la situazione,e fu manguando la melache adamo e eva capirono di essere nudi oltre che alla differenza fra bene e male,che poi riguardando alcune cose delle bibbia mi sono un po storno il naso per esempio sul fatto che i figli di adamo e eva si sono sposati fra di loro( cosa che sarebbe incesto a tutti gli effetti)

      • Io mi domando come fanno i poveri evangelisti che interpretano la Bibbia letteralmente. No, seriamente, devo avvertirti che ho assai poco tempo libero negli ultimi tempi e la moderazione del blog sarà parecchio a singhiozzo. Uff.

  4. Ora penso che in america forse ci saranno polemiche sulla serie tv supernatural perché fa spuntare Dio come se avesse abbondato il genere umano e gli angeli (ma non tanto per questo) ma perchè lui ha scelto un travestimento umano e avuto storie con donne e uomini…

    • Non trovo strano o preoccupante che un credente possa ritenerla un’immagine blasfema del suo Dio. Anche in Lucifer si vede un angelo, Amenadiel, fare cose che contrastano con la visione cristiana del loro ruolo. In realtà le interpretazioni “pop” della religione mi piacciono perché penso sia giusto poter proporre immagini fuori dai canoni di Dio e della mitologia cristiana, invece di parlarne sempre in modo “cristianamente corretto”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...